Le arancioblù protagoniste al “Long Friday” di Laives, oggi si chiude la settimana di lavoro

Venerdì sera molto particolare quello di ieri per le ragazze del Südtirol Bolzano, che sono state protagoniste del “Long Friday” a Laives. Una serata molto particolare, nella quale Papa e compagne non solo hanno potuto divertirsi e conoscere meglio Laives e la sua comunità, ma anche apprendere cose molto interessanti ed utili come, ad esempio, i principi del pronto intervento. Grazie alla Croce Rossa di Bolzano, infatti, le ragazze del Südtirol Bolzano si sono potute cimentare con il massaggio cardiaco e gli interventi di primo soccorso in caso di necessità. Ospiti della serata, le ragazze del Südtirol Bolzano sono poi salite sul palco insieme al sindaco di Laives Christian Bianchi, del vice sindaco Giovanni Seppi e degli assessori comunali Giuliano Vettorato (sport), Claudia Furlani (sociale) e Daniela Vicedomini (bilancio), per concludere al meglio una bellissima serata insieme alla comunità. Laives che si conferma sempre più punto di riferimento importante per l’attività del sodalizio arancioblù, grazie alle proprie ottime strutture come il palasport di via Maso Hilber e come la piscina del lido dove nella mattinata odierna la squadra ha concluso questa settimana di lavoro con un po’ di lavoro in acqua. Ora un giorno e mezzo di riposo prima di tornare al lavoro lunedì mattina, per una settimana nella quale raggiungeranno alla spicciolata l’Alto Adige anche le tre giocatrici ancora assenti ovvero le schiacciatrici Michelle Bartsch e Maret Balkestein-Grothues e l’opposto croata Bruna Ana Vrankovic.

Nell’apposita sezione una gallery fotografica dell’evento, mentre cliccando QUI  trovate un filmato delle ragazze all’opera con le operazioni di primo soccorso.


In alto le ragazze del Südtirol Bolzano sul palco insieme ai rappresentanti dell’amministrazione comunale e della Croce Rossa. 

Share Now

Related Post