Bruno: “A Scandicci abbiamo dimostrato che il Südtirol Bolzano può giocarsela contro tutti”

Un lunedì libero per smaltire l’inevitabile stanchezza dei cinque set di ieri a Scandicci, prima di tornare domani al lavoro in palestra. Per le ragazze del Südtirol Bolzano il punto strappato con grande orgoglio e voglia è una importante iniezione di fiducia e convinzione. “Credo che nel complesso sia stata proprio una bella partita – commenta Eleonora Bruno, libero del Südtirol Bolzano – non solo per il risultato finale, ma soprattutto perché abbiamo lottato dall’inizio alla fine. Abbiamo fatto vedere che siamo una squadra da non sottovalutare: noi in primis non dobbiamo sottovalutarci, perché abbiamo le potenzialità per giocarcela contro tutte le avversarie. Sono davvero molto contenta per la squadra, perché nel momento di maggior difficoltà della partita abbiamo tirato fuori gli attributi ed abbiamo conquistato un punto importante sul campo di una squadra che punta allo scudetto”. A Scandicci, nella sua Toscana, il libero originario di Pontedera ha sciorinato una prestazione di altissimo livello, chiudendo con il 70% di ricezione positiva ed il 52% di perfette. Più della metà dei palloni ricevuti da Bruno, insomma, sono finiti sulla testa di Pincerato che ha potuto smistare a piacimento il gioco. “Siamo in crescita continua – prosegue Bruno – e passo dopo passo miglioriamo sempre di più il nostro gioco. In alcuni momenti della gara la Savino Del Bene ha potuto girare diverse giocatrici e questa è una cosa che ha dato loro una mano, noi questo non possiamo farlo in queste settimane e sappiamo che dobbiamo andare avanti stringendo i denti”. Anche perché da domani mattina inizierà la settimana che porterà le arancioblù al big match di sabato sera contro Monza, quando alle 20.30 le telecamere di Rai Sport HD si accenderanno su questo importantissimo scontro diretto per la tranquillità in classifica. “Contro Monza conterà solamente vincere – conclude Eleonora Bruno – è un vero e proprio scontro diretto, una gara importante che possiamo giocare in casa e davvero in questa occasione ci servirebbe il supporto del pubblico di Bolzano e del Trentino Alto Adige. Poi arriveranno anche altre due gare impegnative contro Bergamo e Modena: nel complesso si tratta di tre incontri da affrontare al meglio per arrivare nella situazione migliore possibile alla fine del girone d’andata”.

Nella foto in allegato, scattata da Riccardo Giuliani per Get Sport Media, il libero arancioblù Eleonora Bruno in azione.

Share Now

Related Post