Eleonora Bruno: “Per battere Conegliano giovedì serviranno cinismo e pochi errori”

Giornate di lavoro intenso, queste, per il Südtirol Bolzano, al lavoro per preparare il match di Coppa Italia di giovedì 5 gennaio al Palaresia contro l’Imoco Conegliano campione d’Italia in carica. “Già questa partita di andata sarà decisiva in ottica qualificazione – commenta Eleonora Bruno, libero del Südtirol Bolzano – sappiamo che ci aspetta una partita davvero molto difficile, sappiamo tutti la forza di Conegliano, una squadra costruita per puntare allo scudetto. Ma noi a questa Coppa Italia ci siamo qualificate e vogliamo giocarci queste due gare al meglio: daremo tutto e poi faremo i conti alla fine delle due partite. Sicuramente dovremo puntare a fare il meglio possibile nella gara di giovedì al PalaResia, dovremo cercare di vincere più set possibili confidando anche nella carica del nostro pubblico. E poi al PalaVerde giocarcela a viso aperto”. Con questa formula che, di fatto, premia chi vince più set nell’arco delle due partite chiaro che già il match in programma giovedì 5 gennaio alle 20.30 al PalaResia diventa un passaggio decisivo. “Queste gare di Coppa sono tutte un po’ delle piccole finali – prosegue Eleonora – si parte sempre, tutte, con il 50 per cento a testa di possibilità di passare il turno. Ma in partite come queste servirà soprattutto essere molto ciniche, quando ti capita l’occasione non si deve sciuparla, e sbagliare poco. Soprattutto contro una squadra di livello assoluto come Conegliano”. E sarà per il libero toscano anche una bella “sfida nella sfida” contro “Moky” De Gennaro, libero dell’Imoco e della nazionale italiana. “La conosco molto bene ed è una grande persona, la stimo molto – conclude Bruno – io come altre ragazze in questo ruolo prendiamo inevitabilmente spunto da lei e spero di arrivare nella mia carriera, un giorno, ad eguagliare le grandi cose che lei ha saputo fare. Spero un giorno di diventare forte quanto lei”.

Nella foto in allegato scattata da Riccardo Giuliani per Get Sport Media il libero altoatesino Eleonora Bruno in azione.

Share Now

Related Post