Per il Südtirol Bolzano è “Monday Night” in casa delle campionesse d’Europa

Per il Südtirol Bolzano questo sarà un fine settimana inedito: trascorso a guardare i match delle altre squadre, in attesa di scendere in campo domani sera per il proprio incontro. In questa 14esima giornata della Samsung Gear Volley Cup, infatti, le arancioblù saranno impegnate a Cremona contro le campionesse d’Italia della Pomì Casalmaggiore nel “Monday Night”, primo atto di una settimana che vedrà le altoatesine tornare in campo già giovedì sera al PalaResia.

DOVE & QUANDO
Domani, lunedì 30 gennaio, ore 20.30 a Cremona: Pomì Casalmaggiore – Südtirol Bolzano

DUE GARE IN QUATTRO GIORNI PER LE ALTOATESINE
Quella che si aprirà domani per il Südtirol Bolzano sarà una vera e propria settimana di fuoco. Perché nel giro di quattro giorni la formazione di Salvagni affronterà due top team, ovvero prima le campionesse d’Europa di Casalmaggiore e quindi le tricolori dell’Imoco Conegliano giovedì sera, alle 20.30, al PalaResia. Due gare che andranno a chiudere questo inizio di girone di ritorno di fuoco per le arancioblù, iniziato con gli incroci contro Novara e Busto Arsizio. Proprio il successo di domenica scorsa in casa delle lombarde della Yamamay ha permesso a Pincerato e compagnia schiacciante di vivere una settimana di lavoro ricca di entusiasmo e di voglia di continuare così, con tanta voglia di giocarsela ancora alla pari contro altre squadre molto forti. Per cercare quei punti ottimi per confermarsi al settimo posto della classifica, dopo una 14esima giornata di campionato nella quale Modena (ottava) oggi pomeriggio riceverà la visita di Scandicci, sesta, nel confronto diretto fra i due sestetti che precedono e seguono in classifica le arancioblù. Già nella giornata di oggi Bauer e socie raggiungeranno Cremona ed inizieranno ad assaggiare il campo del PalaRadi, senza più in organico la giovane opposto croata Bruna Ana Vrankovic con la quale nella serata di sabato si è giunti alla rescissione consensuale del contratto. Tutte a disposizione le altre ragazze della rosa. “Prosegue per noi un periodo molto intenso – commenta Francois Salvagni, tecnico del Südtirol Bolzano – ma al di là della forza di una squadra di livello assoluto come Casalmaggiore, per noi sarà importante proseguire a dare continuità alle nostre prestazioni. Sappiamo che per noi ogni confronto diretto contro top team di questa levatura rappresenta un esame di grande importanza, rappresenta una partita molto complicata che dovremo approcciare ed affrontare nel modo giusto”.

LA POMÌ CASALMAGGIORE: CAPOLISTA E CAMPIONE D’EUROPA IN CARICA
Reduce dalla lunga trasferta di Coppa Cev in Israele dove ha conquistato l’accesso agli ottavi, la Pomì Casalmaggiore arriva a questo match di domani sera (spostato al lunedì sera su richiesta della società lombarda) forte del primo posto in classifica della Samsung Gear Volley Cup oltre che del titolo di campione d’Europa vinto nella stagione scorsa. Delle 13 gare di campionato finora in archivio la formazione in maglia rosa, guidata da un tecnico di lungo corso come Giovanni Caprara, ne ha vinte ben 12, cedendo solamente al tie-break a Busto Arsizio lo scorso 19 novembre. In casa la Pomì è ancora imbattuta in questa stagione, raccogliendo al PalaRadi di Cremona sei successi pieni in altrettanti impegni. L’organico a disposizione di Caprara è di assoluto livello: dalla regista americana Carli Lloyd al libero Irma Sirressi, dalla centrale a stelle e strisce Gibbemeyer fino a Lucia Bosetti in posto-4, per arrivare al braccio pesantissimo di uno degli opposti più forti del mondo, la croata Samanta Fabris. Nei giorni scorsi in casa Pomì si è rescisso il contratto con la centrale croata Tamara Susic, nella scorsa stagione a disposizione di Francois Salvagni nelle fila del Csm Bucarest, nel campionato rumeno, dove vinse la Challenge Cup. Al suo posto il ruolo di terzo centrale dietro a Stevanovic e Gibbemeyer è arrivata la colombiana Lorena Zuleta, nota in regione per aver giocato nella seconda parte della stagione scorsa in serie A2 nelle fila della Trentino Rosa.

I PROBABILI SESTETTI
Il tecnico padrone di casa, Giovanni Caprara, dovrebbe mandare in campo Lloyd in palleggio, Fabris opposto, Lucia Bosetti ed una fra Guerra e Tirozzi schiacciatrici, Gibbemeyer e Stevanovic centrali con Sirressi libero.
Coach Francois Salvagni, invece, dovrebbe rispondere con Pincerato in regia, Popovic-Gamma opposto, Bartsch e Papa schiacciatrici, Bauer e Zambelli centrali con Bruno libero.

GLI ARBITRI: DIRIGE VENTURI, FISCHIETTO GIÀ DEL MATCH D’ANDATA
Sarà Giuliano Venturi di Torino, in serie A dal 2007, il primo arbitro del match di domani sera a Cremona, mentre Mauro Goitre anch’egli di Torino ed internazionale dallo scorso anno sarà il secondo arbitro. Per Venturi si tratta della seconda direzione stagionale del Südtirol Bolzano dopo aver diretto, sempre da primo arbitro, proprio il match d’andata al PalaResia mentre per Goitre sarà la prima volta in questa stagione con le arancioblù.

LE EX: SFIDA SPECIALE PER BACCHI, BERTONE E MATUSZKOVA
Prima sfida da ex al PalaRadi per Tereza Matuszkova, lo scorso anno nelle fila proprio della Pomì campione d’Europa. Ruolo di ex anche per Floriana Bertone, che ha giocato in maglia rosa nella stagione 2011/2012 in serie A2, mentre nell’organico della Pomì milita Lucia Bacchi, protagonista assoluta della strepitosa stagione 2014/2015 di serie A2 del Südtirol Bolzano.

IL CONFRONTO STATISTICO FRA LE DUE SQUADRE
Dopo 13 incontri di campionato si possono confrontare le statistiche di squadra fra Pomì Casalmaggiore e Südtirol Bolzano. Casalmaggiore è la squadra seconda assoluta in serie A1 per numero di muri (142, dietro solo ai 149 di Scandicci) mentre in questo speciale fondamentale il Südtirol Bolzano è a quota 96. Le lombarde sono avanti anche per quel che concerne gli ace, con 80 battute vincenti contro le 56 del Südtirol Bolzano, mentre in attacco Casalmaggiore viaggia ad una media del 41,2% contro il 35,3% delle arancioblù. Praticamente in parità, invece, il rendimento in seconda linea con una media del 37,0% per le ragazze di Salvagni contro il 37,7% delle lombarde.

LE MIGLIORI: CASALMAGGIORE SQUADRA FORTISSIMA IN BATTUTA
Spulciando anche le statistiche di rendimento individuale si vede come la best scorer in casa Pomì Casalmaggiore finora sia l’opposto Samanta Fabris autrice di 306 punti in 52 set disputati, seconda miglior realizzatrice dell’intera Samsung Gear Volley Cup dietro alla sola Egonu (310) oltre ad essere anche la terza miglior attaccante assoluta della A1 con 256 palloni schiacciati a terra dietro ai 275 di Egonu ed i 273 di Skowronska. In battuta sono ben tre le giocatrici della Pomì nella top ten di questo speciale fondamentale, ovvero Fabris seconda “ace-woman” del campionato con 27 battute vincenti a pari merito con Barun di Novara, quindi Stevanovic e Guerra rispettivamente ottava e nona con 17 e 16 ace messi a segno finora. A muro, invece, nelle prime 13 gare stagionali si è esaltata Gibbemeyer, seconda miglior muratrice del campionato, con 44 block dietro solamente ai 58 stampi di Adenizia di Scandicci. Passando a parlare di ricezioni perfette, infine, Imma Sirressi è 19esima nella speciale classifica per numero di palloni ricevuti perfettamente sulla testa della regista, prima delle sue con 111 ricezioni perfette.

I PRECEDENTI FRA LE DUE SQUADRE
Sono tre le gare già andate in archivio fra Pomì Casalmaggiore e Südtirol Bolzano, tutte a vantaggio delle lombarde. Nella stagione 2015/2016 doppio successo delle lombarde per 3-1 nel match d’andata a Cremona e per 3-0 al PalaResia, mentre nella gara d’andata di questa stagione la Pomì si è imposta 3-2 in rimonta sul campo di via Resia.

DOVE VEDERE LA PARTITA
La gara sarà trasmessa in diretta da Lvf Tv, il canale web della Lega Pallavolo Serie A Femminile, per gli abbonati del canale streaming. Il canale web, che trasmette tutti gli incontri del massimo campionato italiano femminile, scaduta la promozione speciale di inizio stagione, prevede un abbonamento di 59,90 euro a stagione.

AGGIORNAMENTI LIVE SULLA PARTITA
Per chi non potesse seguire in diretta l’incontro ma vuole comunque restare aggiornato sull’andamento della gara degli aggiornamenti in tempo reale saranno pubblicati sulla nostra pagina Facebook (www.facebook.com/nerudavolley) ed attraverso il nostro canale Twitter (@NerudaVolley). Sarà possibile restare aggiornati sull’andamento dell’incontro anche scaricando l’apposita App della Lega Pallavolo Serie A Femminile.

LA DIFFERITA DELLA PARTITA
Sarà possibile rivedere le immagini di Pomì Casalmaggiore – Südtirol Bolzano nella serata di martedì, a partire dalle ore 20, sui teleschermi di Video33 con commento in italiano, mentre nella serata di venerdì – sempre alle ore 20 – le immagini dell’incontro saranno trasmesse con telecronaca in tedesco sul canale Sdf.

IL PROGRAMMA DELLA 14ESIMA GIORNATA
Metalleghe Montichiari – Unet Yamamay Busto Arsizio 3-0
Oggi, ore 17, a Firenze con diretta su Lvf Tv: Il Bisonte Firenze – Club Italia Crai
Oggi, ore 17, a Novara con diretta su Lvf Tv: Igor Gorgonzola Novara – Foppapedretti Bergamo
Oggi, ore 17, a Modena con diretta su Lvf Tv: Liu Jo Nordmeccanica Modena – Savino Del Bene Scandicci
Oggi, ore 17, a Treviso con diretta su Lvf Tv: Imoco Conegliano Volley – Saugella Team Monza
Lunedì 30 gennaio, ore 20.30, a Cremona con diretta su Lvf Tv: Pomì Casalmaggiore – Südtirol Bolzano

LA CLASSIFICA DELLA SAMSUNG GEAR VOLLEY CUP
Pomì Casalmaggiore 33 punti;
Imoco Conegliano 31;
Igor Gorgonzola Novara 28;
Foppapedretti Bergamo 27;
Unet Yamamay Busto Arsizio 22;
Savino Del Bene Scandicci 20;
Südtirol Bolzano 18;
Liu Jo Nordmeccanica Modena 17;
Il Bisonte Firenze e Saugella Team Monza 12;
Metalleghe Montichiari 11;
Club Italia Crai 6.

Nella foto in allegato, scattata da Riccardo Giuliani per Get Sport Media, un momento del match d’andata disputato al PalaResia.

Share Now

Related Post