Arte e volley insieme: il quadro della giovane arancioblù Marta Mazzocchi in concorso al premio “Ronchi San Giuseppe”

Coniugare volley ed arte. È quello che sta facendo Marta Mazzocchi, giovane schiacciatrice classe 1998 del settore giovanile arancioblù. Trentina, dove ha iniziato a giocare a pallavolo nelle fila del Brenta Volley, un quadro di Marta è stata selezionata per partecipare al premio “Ronchi San Giuseppe”. Si tratta di un importante concorso friulano, di base a Cividale del Friuli ed a tema viticultura, rivolto agli studenti dei licei artistici o degli istituti d’arte di tutta Italia. Ora, però, a Marta serve tutto il sostegno dei tifosi del Südtirol Bolzano, affinché possa vincere. Uno dei premi di questo concorso, infatti, oltre a quelli che saranno premiati direttamente dalla Giuria, è consegnato all’opera che riceverà il maggior numero di “Mi piace” sui social network.

Diamo una mano a Marta, cliccate QUI  per vedere il suo quadro e mettete il vostro “Like” per cercare di aiutare la giovanissima schiacciatrice arancioblù a portare sempre più l’arte sottorete.

In allegato l’immagine del quadro di Marta Mazzocchi.

Share Now

Related Post