FALSA PARTENZA PER IL NERUDA VOLLEY NEL CAMPIONATO DI B1

Il cammino del Neruda Volley nel campionato nazionale di B1 inizia con una sconfitta, rimediata dalle arancioblù in Friuli contro il Martignacco, impostosi sulle ragazze di coach Samec per tre set ad uno.

LA CRONACA DEL MATCH
In avvio coach Samec manda in campo un sestetto con Turlà in regia, Fogagnolo opposto, Dhimitriadhi e Pistolato schiacciatrici, la coppia Figini-Fava centrali e Bazzanella libero. Per l’Itas Martignacco, Gazzotti schiera Gennari palleggiatrice, Pozzoni opposto, Beltrame e Caravello schiacciatrici, Molinaro e Martinuzzo centrali e De Nardi libero.
Al Palazzetto Atleti Azzurri d’Italia di Martignacco il Neruda parte bene guadagnando il primo punto con la capitana Pistolato. Le ragazze di Samec allungano (6-10) e Gazzotti chiama il primo time out per Martignacco. Le squadre rientrano in campo, ma sono sempre le arancioblù a mantenere una manciata di punti di vantaggio (10-13). Break positivo per le padrone di casa che si riportano sotto (14-14). Coach Samec chiama il primo time out per il Neruda. La partita riprende punto a punto (17-17). Le bolzanine riescono nuovamente ad allungare (18-20), ma le padrone di casa riescono a trovare regolarità portandosi in vantaggio per la prima volta nel corso del primo set (21-20). Questa volta è il Neruda a riportarsi in vantaggio (22-24) e a giocarsi due set ball. Il primo tentativo di chiudere il set, con Dhimitriadhi in battuta, non riesce mentre il secondo si conclude con il punto vincente per un’invasione di Martignacco su un contrasto a rete.
Avvio di tutt’altro tipo nel secondo set. Le biancoazzurre di Gazzotti si portano avanti (7-3) costringendo coach Samec a chiamare il time out per il Neruda. Il margine delle friulane si riduce (10-7) e coach Gazzotti attua una contromossa rilevando Martinuzzo e Pozzoni per Cibin e Presello. Il Neruda non riesce ad ingranare ed è costretto ad inseguire (20-15). Negli scambi successivi la sostanza non cambia e il Martignacco si porta avanti (23-18). Set ball per il Martignacco (24-19) che chiude i conti conquistando il secondo set.
Il terzo set si apre con un allungo delle padrone di casa (8-5). Cambio per il Neruda, coach Samec manda in campo Fiabane al posto di Fogagnolo. Scelta proficua perché la schiacciatrice effettua un ottimo turno di battuta portando avanti le arancioblù (12-13). Break vincente per il Neruda che allunga (16-18) con un ottimo ace di Turlà. Gazzotti chiama il time out (16-19) dopo l’allungo delle bolzanine. Un momentaneo black out delle ragazze di Samec consente all’Itas Martignacco di riportarsi sotto con un parziale di 6 palle vincenti (22-21). Fogagnolo rientra in campo al posto di Fiabane e va subito a punto (23-22). Set ball per Martignacco dopo un muro su un attacco di Fogagnolo. Le friulane chiudono i conti per un errore del Neruda.
Il Neruda inizia il quarto set con Fiabane al posto di Fogagnolo. Le bolzanine si portano subito in vantaggio (3-7). Le padrone di casa dimostrano solidità riportandosi ad un solo punto di distanza (10-11). Coach Samec chiama il time out, ma la musica non cambia: il Martignacco arriva al sorpasso dopo un filotto di 8 punti consecutivi (15-10). Il Neruda è costretto ad inseguire, ma sono le biancoazzurre che si portano al massimo vantaggio (24-18). Sulla battuta di Gennari, la ricezione non ottimale delle bolzanine regala una free ball alle padrone di casa che chiudono i conti conquistando il set e la vittoria finale.
Nonostante una buona partenza, le ragazze del Neruda hanno ceduto alla distanza. Domenica prossima l’occasione del riscatto nel match casalingo contro le bresciane dell’Iseoserrature Pisogne.

IL COMMENTO DI COACH SAMEC
“Quella di questa sera è stata una partita molto combattuta dove noi, a tratti, abbiamo fatto molto bene. Nel primo e nel terzo set siamo stati superiori a Martignacco, il primo infatti, siamo riusciti a chiuderlo e portarlo a casa mentre nel terzo eravamo avanti 16-21, ma abbiamo gestito il vantaggio con troppo nervosismo e alla fine abbiamo perso il set. Nel quarto set non c’era più la mentalità giusta per vincerlo e riportarci sul 2-2. Confermo quanto detto alla vigilia: siamo una squadra in costruzione, ma per fare bene domenica sera in casa serve un’altra mentalità per riuscire a vincere la sfida con l’Iseoserrature Pisogne BS.”

ITAS MARTIGNACCO – NERUDA VOLLEY 3-1 (23-25, 25-19, 25-22, 25-18)
ITAS MARTIGNACCO: Beltrame 10, Caravello 9, Molinaro 16, Gennari 7, Martinuzzo 8, Pozzoni 12, De Nardi (L), Cibin 2, Persello, Frison 2, Federigo
n.e. Pecalli (L), Chiodo
All. Gazzotti

NERUDA VOLLEY: Figini 5, Fava 14, Pistolato 11, Dhimitriadhi 7, Turlà 1, Fogagnolo 9, Bazzanella (L), Fiabane 6
n.e. Murer, Ianeselli, Florian, Micheletti, Callegaro (L)
All. Samec
Arbitri: 1° Arbitro PETTENELLO DAVIDE, 2° Arbitro TESTA ANTONIO

I RISULTATI DELLA PRIMA GIORNATA DEL CAMPIONATO DI B1
ARGENTARIO P.VOLLEI TN vs VIVIGAS ARENA VOLLEY VR 3-1 (17-25 31-29 25-19 25-19)
ANTHEA VOLLEY VICENZA vs CDA V.TALMASSONS UD 0-3 (23-25 17-25 14-25)
ISEOSERRATURE PISOGN.BS vs WALLIANCE ATA TRENTO 3-0 (26-24 25-22 25-23)

VINILGOMMA OSPITALET.BS vs BRUNOPREMI BASSANO VI 3-0 (25-12 25-16 25-11)
EZZELIN.V.CARINATESE TV vs BEDIZZOLE VOLLEY BS 3-1 (26-24 25-21 13-25 25-15)
ITAS C.FIERA MARTIGN.UD vs NERUDA VOLLEY BOLZANO 3-1 (23-25 25-19 25-22 25-18)
ESTVOLLEY S.GIOV.NAT.UD vs VOLLEY ADRO BS 3-0 (25-11 25-5 25-19)

CLASSIFICA DOPO LA PRIMA GIORNATA CAMPIONATO SERIE B1 GIRONE B
1 ESTVOLLEY S.GIOV.NAT.UD 3
2 VINILGOMMA OSPITALET.BS 3
3 CDA V.TALMASSONS UD 3
4 ISEOSERRATURE PISOGN.BS 3
5 ITAS C.FIERA MARTIGN.UD 3
6 ARGENTARIO P.VOLLEI TN 3
7 EZZELIN.V.CARINATESE TV 3
8 BEDIZZOLE VOLLEY BS 0
9 VIVIGAS ARENA VOLLEY VR 0
10 NERUDA VOLLEY BOLZANO 0
11 WALLIANCE ATA TRENTO 0
12 ANTHEA VOLLEY VICENZA 0
13 BRUNOPREMI BASSANO VI 0
14 VOLLEY ADRO BS 0

Share Now

Related Post