DOMENICA ESORDIO CASALINGO PER IL NERUDA NEL CAMPIONATO DI B1

Alle 18 al PalaSanGiacomo arrivano le bresciane dell’Iseo Serrature Pisogne
Per le arancioblù è arrivata l’ora del debutto casalingo: questa domenica, 22 ottobre, al PalaSanGiacomo (ore 18), in occasione della seconda giornata del campionato nazionale di B1, il Neruda sfiderà le bresciane del Pisogne, neopromosse in B1.
Le bolzanine arrivano da una sconfitta rimediata in casa delle friulane dell’Itas Martignacco. Nonostante una buona partenza Pistolato e compagne non sono riuscite a mantenere, alla lunga, la concentrazione dimostrata nel primo parziale, permettendo alle biancoazzurre di Gazzotti di conquistare i primi tre punti in campionato.
Sono invece reduci da una vittoria, le biancorosse dell’Iseo Serrature di Brescia, che hanno battuto 3-0 (26-24, 25-22, 25-23) le ospiti trentine della Walliance Ata. Nonostante il risultato secco, le bianconere di Mongera hanno lottato punto a punto, ma le lombarde sono risultate più ciniche e concrete nei momenti topici della partita.
L’ISEO SERRATURE PISOGNE TORNA IN B1 DOPO 6 ANNI CON GRANDI OBIETTIVI
Le prime ospiti che varcheranno le porte del PalaSanGiacomo per sfidare le padrone di casa del Neruda Volley saranno le “pettirosso del lago”, ovvero le atlete dell’Iseo Serrature.
La formazione bresciana, guidata da Marco Bonollo che vanta diverse esperienze sia come viceallenatore che come allenatore, nella scorsa stagione ha chiuso il campionato di B2(girone C) al quarto posto, ma fino all’ultimo si è giocata il terzo posto che avrebbe garantito l’accesso ai playoff. In estate poi la decisione di acquisire il titolo sportivo di B1 perché dopo l’abbandono della terza categoria nazionale nel 2011 dovuto a problemi economici, c’era la volontà di ritornare a giocare in un campionato superiore.
Quest’anno la formazione biancorossa si è presentata ai nastri di partenza con roster dove figurano 4 conferme della passata stagione, 2 atlete che arrivano dal settore giovanile e 6 nuovi innesti. Tra le conferme l’opposto classe ‘92 Mariella Laragione, la ventenne vercellese Marta Baragioli (libero), la schiacciatrice lombarda Valentina Civardi e la centrale classe ‘89 nata in Romania Maria Ionela Pop. Dal settore giovanile arrivano invece il giovanissimo libero Martina Cavagnoli e la schiacciatrice Valentina Ravelli. Il mercato estivo ha portato a Pisogne la centrale classe ‘85 Chiara Dall’Acqua, scelta poi come capitana, che nelle ultime 5 stagioni ha militato nella Millenium di Brescia. In maglia biancorossa anche la centrale Sara Ceron classe ‘93. L’atleta veneta è una ex dell’incontro in quanto, nella stagione 2013/2014, ha indossato i colori del Volksbank Südtirol in A2. L’anno successivo è passata alla Volley 2002 Forlì in A1 e l’anno dopo, sempre a Forlì ha giocato in A2. L’anno scorso ha invece militato nella Libertas Pallavolo Trieste in B1. Nuovo acquisto anche la palleggiatrice ventenne Martina Olmo che arriva da un’annata in B2 in Liguria con la maglia dell’Albisola Volley, l’opposto lombardo Federica Stroppa che l’anno scorso ha giocato in serie B1 tra le fila della formazione franciacortina del Volley Adro Monticelli assieme alla neo capitana del Neruda Stefania Pistolato e alla centrale arancioblù Francesca Fava. Chiudono gli arrivi estivi la schiacciatrice classe ‘96 Diana Giacometti che arriva a Pisogne dopo una stagione nell’Arena Volley di Castel Azzano in B1 e la palleggiatrice Margherita Rosso che l’anno scorso ha giocato in B2 con la Libertas Forlì.

“Finalmente siamo riusciti a svolgere una settimana di lavoro al completo – afferma coach Samec -: attualmente nessuna delle ragazze presenta problemi (rientrato quindi il fastidio
muscolare che ha disturbato la centrale Francesca Fava nelle scorse settimane n.d.r.). L’Iseo Serrature Pisogne è una squadra di assoluto livello, lo dimostra anche il risultato netto
(3-0) con cui ha battuto l’Ata Trento nella prima giornata. Hanno un opposto molto forte in fase offensiva, posti 4 differenti come ruolo, ma che in fase offensiva non si tirano indietro,
anzi, escono sempre con tante variazioni nei colpi d’attacco. Se effettuano una buona ricezione diventano una squadra tosta da leggere a muro, perciò da parte nostra c’è la
necessità di essere precisi nei fondamentali di base. Giocheremo in casa e come promesso, non avremo nulla da temere, spingeremo al massimo anche con il supporto del pubblico.
Detto questo, stringeremo sempre la mano a chi farà meglio di noi!

Programma 2^ giornata girone di andata campionato Serie B1 Girone B 2017/2018
NERUDA VOLLEY BOLZANO vs ISEOSERRATURE PISOGNE BRESCIA
WALLIANCE ATA TRENTO vs ESTVOLLEY S.GIOVANNI NATISONE UDINE
VIVIGAS ARENA VOLLEY VERONA vs VINILGOMMA OSPITALETTO BRESCIA
VOLLEY ADRO BRESCIA vs ANTHEA VOLLEY VICENZA
BEDIZZOLE VOLLEY BRESCIA vs ARGENTARIO PROGETTO VOLLEI TRENTO
CDA V.TALMASSONS UDINE vs EZZELIN.V.CARINATESE TREVISO
BRUNOPREMI BASSANO VICENZA vs ITAS C.FIERA MARTIGNACCO UDINE

Classifica campionato Serie B1 Girone B 2017/2018 dopo la prima giornata
1 ESTVOLLEY S.GIOV.NAT.UD 3
2 VINILGOMMA OSPITALET.BS 3
3 CDA V.TALMASSONS UD 3
4 ISEOSERRATURE PISOGN.BS 3
5 ITAS C.FIERA MARTIGN.UD 3
6 ARGENTARIO P.VOLLEI TN 3
7 EZZELIN.V.CARINATESE TV 3
8 BEDIZZOLE VOLLEY BS 0
9 VIVIGAS ARENA VOLLEY VR 0
10 NERUDA VOLLEY BOLZANO 0
11 WALLIANCE ATA TRENTO 0
12 ANTHEA VOLLEY VICENZA 0
13 BRUNOPREMI BASSANO VI 0
14 VOLLEY ADRO BS 0

Share Now

Related Post