IL NERUDA CONVINCE, MA AL TIE-BREAK LA SPUNTA LA VINILGOMMA PER 3-2

Le bolzanine se la giocano fino alla fine e tornano a casa con un punto importante

Grande prestazione per le ragazze di Samec, che per buona parte della partita sono riuscite a mettere sotto pressione le bresciane della Vinilgomma forti anche del neo acquisto Natalia Viganò, schiacciatrice classe ‘79 che ha militato sia in serie A2 che A1. Pistolato e compagne hanno fatto vedere una buona qualità di gioco e non si sono arrese portando il match fino al tie-break dove hanno lottato punto a punto per vincere la partita. Il Neruda torna a Bolzano con un punto importante, conquistato in casa di una squadra ostica che sta mettendo in difficoltà chiunque arrivi a Ospitaletto.

In avvio coach Samec manda in campo il sestetto titolare ovvero Turlà in regia, Fogagnolo Opposto, Dhimitriadhi e Pistolato schiacciatrici, la coppia Figini-Fava centrali e Bazzanella libero. Bonfadini si affida a Marini al palleggio, Gotti opposto, Pionelli e Castellini schiacciatrici, Mazzoleni e Raccagni centrali e Pontil Scala libero.

La cronaca del match

Il Neruda parte bene con Figini al servizio che conquista il primo punto con un ace. Le bresciane non si lasciano intimidire e, trascinate dal pubblico di casa, si portano avanti sul 7-4. Coach Samec chiama il primo time out. Al rientro la Vinilgomma allunga ulteriormente (9-4) e Samec rileva Turlà per Murer. Cambio volante per dare alla palleggiatrice titolare alcune indicazioni tecniche. Le ragazze di Bonfadini continuano a picchiare duro (17-12) costringendo Samec a chiamare il secondo time out. Le bolzanine riducono lo svantaggio (20-16) e Samec manda al servizio Ianeselli al posto di capitan Pistolato. Anche in questo caso si tratta di un cambio volante. Il Neruda non molla, ma le padrone di casa sono ormai proiettate alla conquista del primo set (24-19). Fogagnolo sbaglia il servizio regalando a Ospitaletto il venticinquesimo punto. 5 gli errori al servizio per il Neruda e 3 ace firmati Figini (2) e Fava (1). Pistolato con 4 punti è la top scorer del set.

Nel secondo set le bolzanine tornano in campo attaccando e difendendo con maggiore efficacia. La battaglia con la Vinilgomma procede punto a punto (13-11). Coach Samec chiama il time out. Al rientro il Neruda mette a segno il sorpasso (15-16) e questa volta è Bonfadini a fermare il gioco per il time out. Pistolato e compagne riescono a portare il vantaggio a 2 punti (16-18) e Bonfadini chiama un altro time out. Il Neruda tira fuori le unghie con gli attacchi di Dhimitriadhi, Pistolato e Fogagnolo (21-23). Le bresciane recuperano un punto prezioso (22-23) e coach Samec chiama subito il time out. Le bolzanine guadagnano il set point e chiudono i conti con una diagonale di Pistolato.

Terzo set che vede subito l’allungo delle padrone di casa (6-2). Coach Samec chiama il time out, ma le bresciane sembrano più risolute e allungano ulteriormente (12-7). Samec rileva Fogagnolo e manda in campo Fiabane che ha ben figurato nella scorsa partita contro l’Adro.
Il cambio dà ossigeno al Neruda che accorcia le distanze (12-10) e coach Bonfadini richiama le sue per il time out. Ospitaletto mantiene il vantaggio, ma le bolzanine non mollano. Coach Samec richiama Fiabane e manda in campo Fogagnolo (16-13). Il Neruda conquista tre punti e si porta in parità (16-16). Bonfadini chiama nuovamente il time out. Al rientro le bolzanine alzano il ritmo e si portano in vantaggio (18-20). Le padrone di casa non cedono e attuano il controsorpasso (22-21) costringendo Samec a chiamare il time out. La Vinilgomma conquista il set point. Servizio insidioso lungo linea che costringe Bazzanella ad un intervento scomposto in ricezione e Ospitaletto conquista il terzo set.

Avvio di quarto set che vede le bolzanine di Samec scappare subito sul 1-5. Bonfadini chiama il time out dopo il sesto punto messo a segno dal Neruda. Pistolato e compagne continuano a picchiare duro (2-8). Fava sale in cattedra al servizio mettendo in difficoltà Pionelli e compagne (5-13). Le bolzanine continuano ad inanellare punti, le padrone di casa non riescono a reagire ai servizi insidiosi di Fava. Muro e punto di Turlà (5-16). Black out totale per le ragazze di Bonfadini (6-20). Il Neruda conquista il 4^ set grazie ad un errore in attacco di Raccagni.
Il tie break inizia con Turlà al servizio. Il Neruda si porta avanti (0-2), ma la Vinilgomma non vuole ripetere la prestazione poco brillante del set precedente e si riporta in parità (2-2). Muro e punto di Pistolato per il 2-3 delle bolzanine. Attacco e punto di Ospitaletto, ma il Neruda si riporta subito in vantaggio con un attacco di Fogagnolo. Attacco di Dhimitraidhi murato e errore di Fogagnolo, le bresciane in vantaggio (5-4). Muro di Fava e le ragazze di Samec riconquistano il vantaggio (5-6). Attacco vincente di Pistolato (6-8) per il Neruda. Cambio campo, Fava innalza un muro granitico e mette a segno il decimo punto per le bolzanine. Si combatte punto a punto, il set finisce ai vantaggi con la vittoria di Ospitaletto.

Il commento di coach Samec

“Partita tiratissima, sicuramente non siamo partiti male, il primo set abbiamo un po’ faticato, ma dopo ci siamo ripresi. Loro sono partite forti già dall’inizio giocando molto bene. Dal secondo set in poi siamo riusciti a prendere le misure e l’abbiamo conquistato con una grande prova di carattere. Abbiamo capito come giocare. Devo solo dire brave alle ragazze per la prestazione. Mi dispiace che lasciamo un punto a Ospitaletto. Sicuramente questo non vuol dire che loro sono una squadra migliore della nostra. Quello che hanno dimostrato oggi giocando in casa è che adesso, anche con l’arrivo di Natalia Viganò, possono puntare ai primi posti in classifica. Potevamo vincere 3 a 2. Il nostro è un roster corto e quindi non abbiamo molti cambi a disposizione. Nonostante ciò le ragazze hanno combattuto fino alla fine, lo dimostra il punteggio del tie-break che si è chiuso sul 20-18 per la Vinilgomma”.

VINILGOMMA OSPITALETTO BS – NERUDA VOLLEY BOLZANO 3-2 (25-19, 23-25, 25-23, 11-25, 20-18)

VINILGOMMA OSPITALETTO BS: Marini 4, Gotti 6, Pionelli 24, Castellini N. 9, Mazzoleni 20, Raccagni 7, Pontil (L), Guerini 2, Casali, Viganò 4
n.e. Briano, Bonardi, Castellini F. (L)

All. Bonfadini

NERUDA VOLLEY BOLZANO: Turlà 2, Fogagnolo 16, Dhimitriadhi 17, Pistolato 21, Fava 14, Figini 9, Bazzanella (L) Murer, Ianeselli, Fiabane
n.e. Florian

All. Samec

Arbitri: 1° Arbitro PLANTAMURA GIANFRANCO 2° Arbitro PASTORE PATRIZIO

Share Now

Related Post