Troppo Noventa per il Maia Dentis Neruda Bolzano

NOVENTA. Un set vinto con il carattere non basta al Maia Dentis Neruda Bolzano per uscire con il sorriso dalla complicatissima sfida alla capolista Ipag Noventa Volley. Le altoatesine lottano ma devono cedere il passo ad avversarie superiori che mantengono la testa della classifica. Ora le ragazze di coach Bollini devono guardarsi seriamente alle spalle per evitare di rimanere invischiate nella zona retrocessione. 

I parziali sono tutti stati condotti dalle venete senza grandi patemi ad eccezione del secondo combattuto punto a punto fino al 24-26 per il Maia Dentis Neruda Bolzano. I punteggi degli altri tre riflettono una superiorità sostanziale: 25-15; 25-14; 25-20.

Trascinante, invece, la prestazione di Fogagnolo che mette a referto 15 punti seguita  da Fiabane con 9. Bene anche Mandó con 7 palloni a terra.

Buon esordio per la nuova centrale Pecoraro che si presenta con la nuova maglia con 6 punti e 3 muri. 

Ora il Neruda tornerà ad esibirsi in casa domenica prossima alle 18.00 al palazzetto Maso Hilber di San Giacomo di Laives contro Cerea Verona.

Tre punti quasi imperativi.

IPAG VOLLEY NOVENTA VICENTINA-MAIA DENTIS NERUDA BOLZANO 3-1 (25-15; 24-26; 25-14; 25-20)

MAIA DENTIS NERUDA BOLZANO: Varesco 1, Lorenzi, Mandó 7, Pecoraro 6, Ianeselli 6, Fiabane 9, Braida 3, Callegaro L, Fogagnolo 15, Waldthaler 6, Montali L

Coach Andrea Bollini 

Share Now

Related Post